Master EL

Perché un Master in e-learning?

La formazione è parte integrante della nostra vita. Non solo durante gli anni in cui frequentiamo la scuola o l’università, ma anche in seguito: nella nostra vita lavorativa sono ormai indispensabili formazione ed aggiornamento continui, come cittadini abbiamo bisogno di conoscere e saper utilizzare strumenti di informazione e partecipazione, i nostri interessi e le nostre curiosità personali ci portano a esplorare settori magari lontani da quelli del nostro lavoro quotidiano, ma che pure richiedono l’acquisizione di competenze e conoscenze specifiche. E la buona formazione è una delle attività che garantiscono maggiore soddisfazione personale: perché allarga le nostre capacità, aiuta a capire meglio il mondo che ci circonda e a muoversi al suo interno con successo e consapevolezza.

Le nuove tecnologie hanno negli ultimi anni ampliato enormemente sia le occasioni di formazione, sia l’efficacia e le modalità della formazione stessa. E questo vale per il mondo della scuola, dell’università, dell’impresa che si rende conto di quanto la formazione continua dei propri dipendenti sia essenziale per il proprio successo, ma anche per il settore sempre più ampio della formazione non formale e informale, ad esempio quella legata al rapporto fra pubblica amministrazione e cittadino, o fra un’azienda che fornisce servizi e la propria utenza.

Il settore dell'editoria legata alla didattica, alla formazione e all'apprendimento è anch'esso in radicale cambiamento: anche in questo campo sono oggi indispensabili conoscenze nuove, familiarità con gli strumenti di rete, capacità di integrare (e in alcuni casi di sostituire) le risorse tradizionali con le risorse digitali e on-line.

‘Insegnanti’ non sono dunque più solo i docenti scolastici e universitari, ma una sfera molto più ampia di figure professionali impegnate ad esempio nel mondo della formazione permanente, della formazione aziendale, della mediazione informativa, della pubblica amministrazione. E la formazione on-line può avere anche lo scopo di spiegare all’utenza come ricevere determinati servizi o compiere determinate operazioni via rete, o ancora di distribuire informazione con la consapevolezza che spesso occorre aiutare l’utente nel compito sempre più complesso di selezionarla e valutarla. Proprio nel momento in cui la nostra società sembra meno capace di riconoscere e valorizzare, socialmente ed economicamente, il ruolo essenziale dei formatori (e innanzitutto degli insegnanti), le loro competenze diventano, paradossalmente, sempre più necessarie e importanti. E’ una contraddizione che non può durare a lungo: saper insegnare, saper aiutare e facilitare i processi di costruzione collaborativa delle conoscenze, sono capacità di cui la società nel suo complesso, ma anche le organizzazioni pubbliche e private che in essa si muovono, hanno un bisogno sempre maggiore.

Per acquisire e ampliare queste capacità, per renderle adeguate a un bisogno così vivo e diffuso, per valorizzarle sia sul piano della soddisfazione personale sia su quello del riconoscimento sociale ed economico, occorre però, a sua volta, una formazione specifica, che non può più prescindere dal ruolo essenziale delle nuove tecnologie della comunicazione e dell’apprendimento. La rete è ormai per molti versi il nostro principale strumento di scambio informativo, e la formazione è anche scambio informativo: è dunque inevitabile che la rete sia anche, e forse soprattutto, uno spazio di formazione e di apprendimento. Ma la formazione non è solo scambio informativo: è anche costruzione collaborativa di conoscenze, discussione critica, sperimentazione. E tutte queste attività – pur non esaurendosi certo negli scambi via rete – hanno trovato in Internet e nelle nuove tecnologie digitali strumenti essenziali.

Ecco dunque le ragioni del nostro master, che – senza presupporre conoscenze tecniche specifiche – si pone l’obiettivo di portare, con un percorso formativo biennale accessibile come tempi e modalità anche a chi già lavora, i suoi partecipanti a una conoscenza approfondita e immediatamente operativa del mondo dell’e-learning e dei suoi strumenti e metodi più avanzati ed efficaci.